Coronavirus Spagna: Madrid estende il lockdown a oltre 1 milione di persone

Oltre 2 milioni di persone a casa nella regione di Madrid

Se Parigi e Londra non possono escludere un nuovo lockdown generale causa coronavirus, la comunità autonoma di Madrid ha deciso intanto di estendere quello in vigore da domenica ad altre zone della regione. Otto per la precisione, che si vanno ad aggiungere ai quartieri o comuni a sud della capitale dove già non ci si può allontanare dal proprio rione se non per necessità essenziali, i parchi sono chiusi e bar, ristoranti e altri locali funzionano con capienza al 50% e non oltre le 22.

Dopo queste prime chiusure e restrizioni di due settimane decise 5 giorni fa, per 850mila cittadini interessati, le nuove misure per circoscrivere la diffusione del virus, spiega il vice ministro della Salute di Madrid Antonio Zapatero, riguarderanno 1 milione e 125mila persone:  “È consigliabile lavorare da casa”, fare “ingressi scaglionati’’ e rispettare le regole del distanziamento sociale, dice Zapatero secondo cui questa è l’unica strada per “fermare la diffusione del virus’”.

Secondo il ministro della Salute spagnolo Salvador Illa: ”In questo momento la responsabilità delle misure da adottare spetta chiaramente alla comunità autonoma di Madrid’’ che viene invitata a svolgere ”un esercizio di trasparenza per l’opinione pubblica” e ad agire “sempre con costruttivo spirito di lealtà, con l’obiettivo di prendere il controllo dell’epidemia”.

Rispetto all’estensione del lockdown deciso da Madrid, Illa osserva pure che “la maggior parte delle comunità sta facendo un buon lavoro e sta adottando misure appropriate. Ci sembra che queste siano le misure minime che devono essere messe in atto per il controllo della pandemia”.

Spagna, Francia e Gran Bretagna sono in questa fase i paesi europei più colpiti dall’emergenza sanitaria con nuovi picchi record di contagi registrati proprio negli ultimi giorni. Il paese iberico è il più falcidiato dalla pandemia del vecchio continente: il primo e l’unico a sfondare la soglia dei 700mila contagi (704.209 secondo i dati di ieri).

La Francia nelle ultime 24 ore ha registrato 16.096 nuovi positivi, numero record da inizio pandemia. Picco record di contagi ieri anche in Gran Bretagna, con +6.634 casi in un giorno. In Italia la curva epidemica delle ultime settimane mostra numeri molto più contenuti, secondo alcuni esperti, come l’infettivologo Massimo Galli, anche grazie al drastico lockdown adottato nel nostro paese.

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →